Wp/sdc/Sassari Torres 1903

< Wp‎ | sdcWp > sdc > Sassari Torres 1903
Sassari Torres 1903
Badge of Honour UEFA Badge of Honour UEFA
Attuari campioni d'Italia Attuari campioni d'Italia
Ulthimu vinzidori di la Coppa Italia Ulthimu vinzidori di la Coppa Italia
Ulthimu vinzidori di la Supercoppa Ulthimu vinzidori di la Supercoppa Italiana
Attuari campioni d'Ispagna Attuari campioni d'Ispagna
Attuari campioni d'Inghilterra Attuari campioni d'Inghilterra
Attuari campioni di Germania Attuari campioni di Germania
Attuari campioni di Franza Attuari campioni di Franza
Attuari campioni d'Europa Attuari campioni d'Europa
Ulthimu vinzidori di la Coppa UEFA Ulthimu vinzidori di la Coppa UEFA
Ulthimu vinzidori di la Supercoppa Europea Ulthimu vinzidori di la Supercoppa Europea
Attuari campioni mondiari Attuari campioni mondiari
File:.png
Torrese
Segni disthintibi
Curori sozziari: rùiu e biaittu
Innu: Fozza Torres
Trio Folk Lattedolce
Dati sozzietari
Ziddai: Sassari
Paesi: Italia
Cunfederazioni: UEFA
Federazioni: Flag of Italy.svg FIGC
Fundazioni: 1903
Rifundazioni: 2006
Prisidenti: Antonello Lorenzoni
Allinadori: Angelino Fiori
Palmares
Tìturi nazionari: 1 Coppa Italia direttanti (interregionari 1992)
Tìturi internazionari:
Isthadiu
Sassari - Stadio Vanni Sanna (01).JPG
Vanni Sanna
(9.480 passoni)
Cuntatti
Sassari Torres 1903 S.r.l.
via Coradduzza, 2
07100 Sassari
tar.: 079.274.528
fax: 079.285.8944
postha erettrònica: info@torrescalcio.it
www.torrescalcio.it


La Sassari Torres 1903, da tutti ciamadda simprizimenti Torres, è la prinzipari sozzieddai di palloni di Sàssari.

L'isquadra giogga li parthiddi in casa a l'isthàdiu "Vanni Sanna" di Sàssari, chi pò cuntinì zircha 10.000 passoni. Li so' curori sozziari sò lu rùiu e lu biaittu.

IsthóriaEdit

La Torres è isthadda fundadda i' l'annu 1903 cu' lu nommu Società di Educazione Fisica Torres (Sozzieddai d'Educazioni Fìsigga), usaddu finz'a la fini di l'anni sissanta, candu veni ciambaddu in Torres calcio. Dabboi di calchi campionaddu regionari e di IV Serie, arribi in serie C i' l'isthasgioni 1959/60 e v'isthazzi, quasi di sighiddu, finz'a lu 1974/75, candu zi fara in serie D.

La turradda in C2 avveni i' l'isthasgioni 1980/81. Dabboi di sei isthasgioni, Bruno Rubattu rireba la sozzieddai e affida l'isquadra all'allinadori Bebo Leonardi. La Torres vinzi sùbiddu lu campionaddu 1986/87 e utteni la promozioni in serie C1, undi rimani pa quattru isthasgioni. I' lu campionaddu 1988/89, la Torres utteni lu so' risulthaddu migliori di sempri: la quarta posizioni finari, a un passu da la serie B, guidadda da lu tarentu di Gianfranco Zola, disthinaddu a dibintà lu più grandi giuggadori sardhu di sempri. I' lu 1990/91, dabboi di la furriadda in C2, arriva puru l'ischrusioni pa incumpridduri económichi. La Torres allora ischumenza torra da la Serie D. A la fini di l'isthasgioni 1991/92, arribi lu fallimentu di la Torres calcio, sighiddu da la nàscidda di una noba sozzieddai sott'a lu nommu Polisportiva Sassari Torres chi, cu' la brebi prisidènzia di Stefano Sanna, manteni lu tìturu sportibu di la serie D. In aosthu, la sozzieddai è rirebadda da l'imprindidori Gianni Marrosu. Sottu a la so' gisthioni, la Torres, allinadda da Eppe Zolo, vinzi lu campionaddu nazionari direttanti 1992/93.

Dabboi umbè di campionaddi bamballòini e numarosi zissioni sozzietari, i' lu 1999/2000 un gruppu di imprindidori sassaresi, guidaddi da Leonardo Marras e Rinaldo Carta, cumpareggia la sozzieddai. Allinadda torra da Bebo Leonardi, l'isquadra ridesci a uttinì la promozioni in serie C1, undi rimani pa sei isthasgioni. I' lu campionaddu 2005/06, allinadda da Antonello Cuccureddu, la Torres ridesci, pa la primma voltha, a giuggassi li play-off pa andà in serie B ma perdhi in semifinari contra lu Grosseto. L'eliminazioni è sighidda puru da l'ischrusioni da lu campionaddu pa cùipa di lu grossu dissesthu finanziariu di la sozzieddai.

Gràzia a lu "Lodo Petrucci", la Torres ischumenza torra da la C2 cu' lu nommu nobu di Sassari Torres 1903. L'isquadra, fuimmadda quasi interamenti d'isthiu e in calchi chedda, mosthra tutta la so' inippiriènzia e giogga un campionaddu insuddiffazenti, passendi da parthiddi giuggaddi bè a ischunfitti da ischoramentu, chi porthani a lu licinziamentu di l'allinadori Costantini. Mancarri tutti li difficulthai, l'isquadra ridesci a saivvassi lu matessi e a cansà li play-out.

Quadru sozzietàriuEdit

  • Prisidenti: Antonello Lorenzoni
  • Vice Prisidenti: Sergio Farris
  • Allinadori: Angelino Fiori

Giuggadori famosiEdit

Cullegamenti estherniEdit